Il tuo carrello

Il tuo carrello è vuoto!

Continua shopping

prova

La cell-to-cell communication

Gli orologi biologici che controllano i ritmi circadiani sono raggruppamenti di molecole presenti in ogni organo e tessuto, sincronizzati tutti da una sorta di "centrale operativa" collocata nella zona centrale dell’ipotalamo, che riceve dall'esterno gli stimoli necessari (primo fra tutti l'alternanza luce-buio) e genera l'oscillazione circadiana armonizzandola a livello molecolare.

Le oscillazioni generate si traducono in segnali endocrini e nervosi che raggiungono gli organi periferici e innescano il ritmo biologico in tutto l’organismo, dando vita a una vera e propria cell-to-cell communication.

Il gene Clock

Chi dirige il meccanismo è il gene Clock, acronimo di Circadian Locomotor Output Cycles Kaput, che svolge un ruolo fondamentale come fattore di trascrizione.

Il premio Nobel per la Medicina e la Fisiologia del 2017 è stato assegnato proprio ai tre ricercatori che lo hanno identificato per primi, dando vita a molti studi di grande interesse. Numerosi geni coinvolti nella regolazione di processi quali la glicolisi, la biosintesi, il metabolismo lipidico o la fosforilazione ossidativa, si trovano infatti, direttamente e indirettamente, sotto il controllo dei geni Clock.

Le ultime ricerche mostrano come le disfunzioni di questi geni generino patologie gravi quali il diabete, la sindrome metabolica, l’obesità e anche il cancro, influendo spesso e volentieri anche sul nostro umore o sul benessere della nostra pelle.

I ritmi della tua pelle

La tua pelle è soggetta anch’essa a una ciclicità:

di GIORNO dev’essere pronta a proteggerti dal freddo, dal caldo, dai raggi UV, dagli agenti patogeni e da altri fattori come alcol, fumo, alimentazione scorretta o stress: tutti fattori che agiscono in maniera silente minando la sua funzione di barriera, provocando reazioni cutanee e accelerando i processi d’invecchiamento. di NOTTE la tua pelle si rigenera, sostenuta dall’azione dei 4 geni preposti a regolare il ritmo circadiano, tra cui il gene Clock, che va a stimolare il metabolismo dei Fibroblasti umani, rigenerando cellule nuove, riequilibrando il tessuto cutaneo e rimpiazzando nuove cellule, riducendo così i segni del tempo e preparando la pelle alla sua azione diurna. Quest’azione rigenerante è evidente quando la tua pelle al mattino appare molto più luminosa e bella rispetto alla sera.

Una risposta concreta alle tue necessità

Fattori avversi come uno stile di vita particolarmente attivo, abitudini alimentari scorrette, notti in bianco, eccessivi bagni di sole o mancanza di luce naturale, fumo, superalcolici o un inquinamento ambientale elevato causano una desincronizzazione del tuo naturale ritmo circadiano portando a una mancata rigenerazione ottimale e a un processo di invecchiamento più sostenuto.

È qui che entra in gioco Clémoonie Biodynamic Skincare che, grazie alla giusta miscela di Principi Attivi, contrasta questa alterazione, sostenendo la cell-to-cell communication e aiutando il gene Clock a svolgere la sua funzione rigenerante, rallentando l’invecchiamento. Inoltre, la presenza di oli vegetali, derivati biotecnologici, antiossidanti e vitamine donano alla tua pelle un aspetto più luminoso e giovane, rivitalizzandola in modo efficace.